Crozza-Mattarella: “Saluto chi può riposare dopo mia elezione…Mentana” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Febbraio 2015 8:37 | Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio 2015 8:39
Crozza-Mattarella: "Saluto chi può riposare dopo mia elezione...Mentana" VIDEO

Crozza-Mattarella: “Saluto chi può riposare dopo mia elezione…Mentana”

ROMA – “Sono un uomo in grigio, ho sorriso solo nel 1945. E rivolgo un saluto a chi dopo la mia elezione può finalmente godere il meritato riposo…Enrico Mentana”. Maurizio Crozza veste per la prima volta i panni di Sergio Mattarella, neo eletto Presidente della Repubblica, nella puntata di DiMartedì in onda su La7 il 3 febbraio.

Crozza inizia la sua copertina interpretando Matteo Renzi che chiacchiera con Denis Verdini e commenta l’elezione di Mattarella, prima di dire agli italiani:

“Cari italiani, se sono riuscito a fottere uno come Berlusconi, a voi che siete gente semplice avete idea di come posso ridurvi? State sereni”.

Il comico poi parla del Presidente della Repubblica e scherzando chiede perché in Italia non abbiamo mai pensato ad una saga sui democristiani:

“I democristiani sono come i rotoloni Regina: non finiscono mai”.

Poi continua, sottolineando che di nuovo c’è un premier democristiano e un presidente democristiano:

“E’ come se avessimo fatto un salto in avanti di 23 anni fa”.

E aggiunge:

“Mattarella incarna tutti i democristiani. Ha il capotto di De Gasperi, gli occhiali di Forlani e l’andatura di Andreotti”.

Crozza conclude con la sua prima imitazione di Mattarella:

“Chi sono io? Sergio Mattarella, un uomo che nella vita ha sorriso solo una volta. Nel 1945 quando è finita la guerra e poi basta, lo giuro. Il mio romanzo preferito è la Gazzetta Ufficiale, per favore non ditemi come va a finire”.

E un saluto va a Mentana:

“Voglio salutare chi con il mio insediamento può finalmente godere di meritato riposo…Enrico Mentana. E ci tengo a sottolineare che anche la Sardoni è libera, sta bene ed è tornata a casa”.