Daniela Santanché: “Galan mi disse che pensava di uccidersi in carcere” – VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 ottobre 2014 16:10 | Ultimo aggiornamento: 13 ottobre 2014 16:10
Daniela Santanché: "Galan mi disse che pensava di uccidersi in carcere"

Daniela Santanché

MILANO – “Giancarlo Galan mi ha detto che pensava di uccidersi”. A raccontarlo a L’aria che tira, in onda su La7, è Daniela Santanché. La deputata, recatasi spesso presso il carcere milanese di Opera per far visita all’ex presidente del Veneto sottoposto a custodia cautelare nell’ambito dell’inchiesta Mose di Venezia, sottolinea la durezza della carcerazione preventiva.

“Siamo l’unico Paese al mondo – dice – con questo rito barbaro. Non entro nel merito del patteggiamento, ma continuerò la mia battaglia contro la carcerazione preventiva. Avendo visto in che condizioni era Giancarlo, non faccio fatica a credere che abbia patteggiato, pur di sopravvivere”.

Poi una stilettata anche ai colleghi di Forza Italia, colpevoli di aver dimenticato Galan in carcere:

“Sono amareggiata dal comportamento di Forza Italia sulla giustizia, non abbiamo il coraggio di fare questa campagna, non ne parliamo nemmeno più”.

(Video Corriere Tv)