Daniele De Rossi senza filtro: “Facciamo un po’ cag… a volte”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Maggio 2015 20:45 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2015 21:13
Daniele De Rossi senza filtro: "Facciamo un po' cag... a volte"

Daniele De Rossi senza filtro: “Facciamo un po’ cag… a volte”

ROMA – Guarda il video dell’intervista di Sky sport a Daniele De Rossi nell’immediato dopo partita di Lazio-Roma 1-2. Parole che non sono le solite frasi fatte da calciatore: “Grande volontà ma… Al di là della volontà non abbiamo visto tantissimo eh? Questo per ripartire è la cosa più importante insomma… oggi va bene festeggiare, divertirsi, sfottere i nostri avversari, ma (bisogna) rendersi conto che facciamo un po’ cagare a volte e che loro sono davvero bravi. Ripartiamo bene, con le idee ben chiare perché sarà dura quest’altro anno perché questi vanno forte”. Ecco la trascrizione completa dell’intervista. Al termine il video:

Quando si vince un derby così che cos’è? La Grande bellezza?
Grande fatica… Grande impresa di grande volontà, grande volontà di questo gruppo che ha scavato dentro si sé e ha trovato qualcosa. Al di là della volontà non abbiamo visto tantissimo eh? Questo per ripartire è la cosa più importante insomma… oggi festeggiareo, divertirsi, sfottere i nostri avversari, ma rendersi conto che facciamo un po’ cagare a volte e che loro sono davvero bravi. Ripartiamo bene, con le idee ben chiare perché sarà dura quest’altro anno perché questi vanno forte.

Chi parlava di pareggio era proprio fuori strada..
“Adesso per loro si mette male… a noi il pareggio non avrebbe fatto schifo, non lo nego. Questa Lazio dal punto di vista tecnico e della forma nelle ultime partite faceva paura. Noi con pareggio ce la saremmo giocata con il Palermo all’ultimo e loro sarebbero stati tranquilli a Napoli. Ci si poteva pensare se avessimo visto loro più attendisti, più coperti. Siamo ripartiti in contropiede e abbiamo vinto la partita grazie ai giocatori forti”.

Tu hai dato una mano a Iturbe con la tua esperienza. Ti aspettavi che arrivasse il suo riscatto?
“L’avevo detto che avrebbe segnato. Me lo sentivo, ne ha viste tante questo ragazzo. Non ha dato il meglio ma è molto forte. In questa città di commercialisti gli facevano pesare i 20 milioni di euro spesi per lui”.

Un diplomatico De Rossi nelle interviste post derby.

Posted by Chiamarsi “Bomber” tra amici senza apparenti meriti sportivi on Lunedì 25 maggio 2015