Debito eccessivo, Dombrovskis: “Procedura infrazione giustificata, Italia ha violato parametri” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 Giugno 2019 16:03 | Ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2019 16:08
Debito eccessivo, Dombrovskis: Procedura infrazione giustificata

Debito eccessivo, Dombrovskis: “Procedura infrazione giustificata, Italia ha violato parametri”

BRUXELLES – “L’Italia non ha rispettato la regola del debito e una procedura è giustificata, ma non stiamo aprendo la procedura oggi” perché “prima devono esprimersi gli Stati membri”. A dirlo è il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis, ricordando che la questione va al di là della procedura, perché “la crescita è quasi al palo”. 

“L’Italia deve riconsiderare la sua traiettoria di bilancio, in modo che debito e deficit tornino a scendere” spiega il vicepresidente della commissione durante la conferenza stampa a Bruxelles per la presentazione delle raccomandazioni della Commissione Ue agli stati membri.

Dombrovskis, rispondendo a una domanda sulle divergenze con il governo italiano su come misurare l’aggiustamento strutturale, aggiunge che in Italia “il deficit aumenta, il debito aumenta e la crescita rallenta. C’è chiaramente la necessità di correggere questa posizione di bilancio”.

Fonte: Agi, Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev