Di Battista e Di Maio: “Segnalate irregolarità nei Caf, invieremo Finanza. Pd partito dei furbi” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 gennaio 2019 14:49 | Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2019 14:54
Di Battista Di Maio Caf finanza

Di Battista e Di Maio: “Segnalate irregolarita nei Caf, invieremo Finanza. Pd partito dei furbi”

ROMA – “Mandate segnalazioni di irregolarità nei Caf, invieremo la Finanza”. Queste le parole del ministro al lavoro, Luigi Di Maio e di Alessandro Di Battista, che con un messaggio su Facebook ripreso dall’Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev hanno voluto ringraziare la Guardia di Finanza per i controlli che sta effettuando nei Caf.

Di Maio ha ribadito che il governo “ha fatto una convenzione con la Gdf che sta funzionando benissimo”.

I due esponenti M5s hanno poi parlato di Sandro Russo, l’uomo che avrebbe dispensato consigli su come avere il reddito di cittadinanza “a sbafo”.  Russo opera in un Caf che fa capo alla Cgil ed è anche consigliere comunale del Pd a Monreale, piccolo Comune della provincia. 

“Ho sempre pensato che non ci siano i furbi tra le persone in difficoltà, ma forse tra quelli che in questi anni da furbi hanno scalato i partiti e tra i partiti dei furbi non può che esserci il Pd” ha detto Di Maio. I due esponenti del M5s si sono poi augurati che il “Pd voglia espellerlo”, domandandosi ironicamente: “Chi sono il presidente e il segretario del Pd adesso?”.

In particolare, Di Battista ha detto: “Per me dovete politicamente scomparire, queste firme contro il reddito sono vergognose, noi andiamo avanti”. Per Di Maio e Di Battista, insomma, l’Italia “non merita partiti ed esponenti delle istituzioni che dicono come fregare questo governo”.