Di Maio e Bonafede, tamponamento in Autogrill: “Nulla di grave, abbiamo fatto il Cid”

di Daniela Lauria
Pubblicato il 25 Aprile 2019 15:07 | Ultimo aggiornamento: 25 Aprile 2019 15:41
Di Maio e Bonafede, tamponamento in Autogrill: "Nulla di grave, abbiamo fatto il Cid"

Di Maio e Bonafede, tamponamento in Autogrill: “Nulla di grave, abbiamo fatto il Cid”

ROMA – Piccolo incidente in autostrada per il vicepremier Luigi Di Maio e il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. E’ successo in un autogrill del raccordo autostradale che porta sulla A1, dove i due ministri sono rimasti coinvolti in un lieve tamponamento. I due erano in viaggio in auto verso Perugia, dove sono attesi insieme al ministro della Salute, Giulia Grillo, per presentare una nuova proposta M5s sulla Sanità. 

Entrambi illesi, sono stati gli stessi ministri a raccontare in un video postato su Facebook, l’esatta dinamica dell’accaduto. Una macchina, parcheggiata in autogrill senza freni, ha iniziato a indietreggiare tamponando l’auto blu di Bonafede, in quel momento ferma per una breve sosta. 

In diretta Facebook, Di Maio ha rassicurato tutti. “Ci sono titoli di giornali che dicono ‘Incidente per il ministro Di Maio, auto blu travolta. Voglio tranquillizzare che siamo integri e interi, non c’è stato nessun incidente, ma un normale tamponamento”. “Nulla di grave – ha aggiunto il collega guardasigilli – Io che sono avvocato mi sono occupato del cid, che abbiamo fatto come avviene in questi casi”. E concludono con una battuta: “Ora andiamo a cercare una carrozzeria in Umbria…”.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev