Di Maio, gaffe in conferenza stampa con Mike Pompeo: lo chiama “il segretario Ross” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Ottobre 2019 9:48 | Ultimo aggiornamento: 3 Ottobre 2019 9:48
Di Maio, gaffe in conferenza stampa con Mike Pompeo: lo chiama "il segretario Ross" VIDEO

Il segretario di Stato Usa Mike Pompeo e il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio in conferenza stampa

ROMA – E Mike Pompeo divenne il “il segretario Ross”. Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio si è rivolto al Segretario di Stato Usa, sbagliandone clamorosamente il nome. E’ successo in conferenza stampa a Villa Madama, al termine dell’incontro tra i due ministri degli Esteri.  

Una gaffe, ripresa dalle telecamere di tutte le principali testate italiane, non è passata certo inosservata. Ma Pompeo ha avuto il garbo di non correggere il suo omologo. Chissà se il pranzo offertogli da Di Maio nella cornice rinascimentale di Villa Madama contribuirà a convincere gli americani che forse i dazi sul parmigiano reggiano e altre eccellenze italiane non convengono al loro palato. Ma soprattutto danneggiano le imprese dell’agroalimentare italiano, che il ministro degli Esteri ha promesso dinanzi al segretario di Stato Usa di voler “difendere con tutte le forze, senza sconti” di fronte alla prospettiva delle nuove tariffe da sette miliardi e mezzo di dollari, per le quali è arrivato il via libera dal Wto.

Con Pompeo, sebbene non sia lui il titolare del dossier bensì il ministro del Commercio Robert Lighthizer, Di Maio ha insistito che “il tema dei dazi è molto preoccupante” perché l’Italia “ha imprese che vivono di export e devono poter avere certezze: tra queste c’è il rapporto commerciale con gli Usa”, su cui gli eventuali dazi rischiano di abbattersi come una tagliola. Un messaggio, ribadito nel suo incontro con Pompeo già dal premier Giuseppe Conte, che il governo italiano spera sia riferito alle orecchie giuste a Washington.

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev.