Di Maio col naso di Pinocchio, la maschera dei disoccupati a Pomigliano VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Maggio 2019 18:09 | Ultimo aggiornamento: 26 Luglio 2019 9:08

POMIGLIANO D’ARCO (NAPOLI) – Disoccupati contestano Di Maio indossando le maschere di Pinocchio raffiguranti il suo volto. E’ accaduto a Pomigliano d’Arco, la cittadina in provincia di Napoli dove ci sono gli stabilimenti Fca. Il vicepremier è qui, nella sua città natale, per visitare insieme alla fidanzata Virginia Saba la fabbrica della Avio Areo, azienda che produce turbine per aerei.

Prima del suo arrivo, un gruppo di licenziati e disoccupati ha protestato ai cancelli dell’Avio Aero indossando una maschera con le fattezze di un Di Maio “Pinocchio”. I manifestanti hanno esposto uno striscione con la scritta “il reddito di cittadinanza per i licenziati-disoccupati non c’è. Noi ancora poveri”.

Il gruppo di senza lavoro, tra i quali i due licenziati dallo stabilimento Fca di Pomigliano che pochi giorni fa erano saliti su un campanile della Chiesa del Carmine di Napoli per protesta, lamenta le modalità di accesso al reddito di cittadinanza, sottolineando che “i politici non fanno nulla per i poveri”. Il gruppo ha anche consegnato una lettera al padre del vicepremier.

Di Maio, venuto a conoscenza della protesta, ha dichiarato che “nelle prossime settimane sarà varato il decreto ministeriale per l’Isee precompilato e i licenziati potranno accedere al reddito di cittadinanza”. Poi, commentando le proteste ai cancelli dei senza lavoro e dei licenziati Fca ha aggiunto: “Li voglio ringraziare e dopo li incontrerò”. 

Fonte: Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev, Ansa