Il diario di Rosenberg, il nazista che teorizzò lo sterminio degli ebrei: video

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Giugno 2013 14:34 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2013 14:42
Il diario di Rosenberg, il nazista che teorizzò lo sterminio degli ebrei: video

Il diario di Rosenberg, il nazista che teorizzò lo sterminio degli ebrei: video

ROMA – Dettagli sull’occupazione tedesca nell’allora Unione Sovietica e sugli scontri all’interno del gruppo di comando nazista e importanti particolari sul saccheggio delle opere d’arte in Europa: questo e molto altro sarebbe contenuto nel diario personale di Alfred Rosenberg, uno dei più potenti gerarchi nazisti e stretto collaboratore di Adolf Hitler, nonché custode di molti segreti del Terzo Reich. Si tratta di un manoscritto di 400 pagine, che riguarda un periodo compreso tra la primavera del 1936 e l’inverno del 1944 e che è stato ritrovato a Buffalo, nello stato di New York, a casa di un accademico legato ad un procuratore del processo di Norimberga.

Secondo una prima valutazione degli esperti Usa, il documento potrebbe offrire una nuova visione dei rapporti di Rosenberg con Hitler e altri gerarchi nazisti, tra cui Heinrich Himmler e Herman Goering, oltre a dettagli sulle tensioni all’interno del gruppo di comando nazista all’indomani della missione di Rudolf Hess in Inghilterra nel 1941.