Don Andrea Gallo a La Zanzara: “Grillo? Referendum per decidere alleanza con Pd” (video)

Pubblicato il 7 Marzo 2013 9:17 | Ultimo aggiornamento: 7 Marzo 2013 9:17
Don Andrea Gallo

Don Andrea Gallo

ROMA – Don Andrea Gallo,  sacerdote di Genova, ha così parlato a La Zanzara, trasmissione radiofonica di Radio 24 condotta da Giuseppe Cruciani, su Beppe Grillo, nuovo Papa e della pedofilia nel Vaticano:

Beppe Grillo? “Non ha bisogno di mediatori, tantomeno di me. Il Paese è a pezzi. C’è bisogno che Beppe coi suoi elettori vada al tavolo per avere dei cambiamenti e metterli alla prova. Questa è l’occasione per sputtanarli definitivamente. E’ fondamentale incontrarsi col Pd, vista la situazione catastrofica del Paese. Auspico almeno per un anno un’intesa tra il centro sinistra e i Cinque Stelle. Beppe faccia un referendum on line rivolgendosi ai suoi milioni di elettori, per sapere quanti di loro sarebbero disposti a un accordo”.

Nuovo Papa?Un Papa omosessuale sarebbe una cosa magnifica. Pensare che uno si affacci a Piazza San Pietro e lo dica sarebbe grande. C’è la parità dei figli di Dio, è l’essenza del Vangelo, siamo tutti figli e figlie di Dio”.

Pedofilia? “Ho avuto dei tentativi di violenze omosessuali, diciamo delle insidie, che ho respinto, sono sempre stato un ribelle. Ero un giovane prete, e fu un vescovo a farmi delle avances. L’ho mandato a fare in culo. Il prete omosessuale deve poter essere libero di esprimere la sua identità e la sua sessualità, altrimenti si reprime e arriva alla pedofilia”