Elena Aubry, mamma lancia associazione “Tappami”: cittadini e tassisti segnano buche su strade Roma VIDEO

Pubblicato il 26 luglio 2018 23:13 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2018 23:13
Mamma Elena Aubry

Elena Aubry, mamma lancia associazione “Tappami”: cittadini e tassisti segnano buche su strade Roma

ROMA – Continua l’iniziativa di Graziella Viviano, la madre di Elena Aubry, la ragazza morta [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, – Ladyblitz clicca qui – Cronaca Oggi, App su Google Play ] in motorino su via Ostiense a Roma, lo scorso 6 maggio, dopo essere finita contro un guard rail in moto a causa di una buca.

L’associazione “Tappami” ha accolto l’idea di Graziella cominciando a segnare di giallo e tappare le buche sulle strade di Roma con l’aiuto di molti cittadini e tassisti che denunciano il problema.

L’associazione sostiene che “le buche sono un’emergenza e quindi il problema va affrontato in modo emergenziale”. La madre di Elena auspica inoltre un sistema attraverso il quale i cittadini di ogni Municipio possono segnalare le buche che hanno visto.

Il servizio con intervista alla Viviano è andato in onda su Teleroma 56 e rpreso dall’Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev.