YOUTUBE Di Maio smentisce: “Non faremo larghe intese con Pd e Forza Italia”

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 febbraio 2018 13:21 | Ultimo aggiornamento: 2 febbraio 2018 13:51
Di Maio klarghe intese Pd

Di Maio smentisce: “Non faremo larghe intese con Pd e Forza Italia”

ROMA – Luigi Di Maio smentisce quanto detto dall’agenzia Reuters. Alla City di Londra, come spiega in questo video pubblicato dall’Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev, il candidato premier M5s non avrebbe mai detto di voler fare le larghe intese con gli altri partiti che siederanno in Parlamento.

Secondo quanto detto invece dalla Reuters, Di Maio avrebbe aperto a un governo con Forza Italia, Pd e Lega. L’annuncio arriva a tarda sera, quando gli incontri tra Luigi Di Maio e gli investitori sono conclusi. La Reuters cita una fonte anonima presente ai colloqui e scrive che il candidato premier M5S, ai suoi interlocutori, ha “detto, che, se non avrà i seggi sufficienti per la maggioranza, vede la probabilità di un governo sostenuto da tutti i principali partiti, inclusi i 5 stelle”.

Non solo. Per la stessa fonte Di Maio, in caso di stallo “prevede una maggioranza di governo a quattro costituita da M5s, Pd, Forza Italia e Lega”. Parole che farebbero cessare il noto mantra grillino che vieta le alleanze.

Secca e pronta arriva però la smentita di Di Maio: “Ho detto quello che dico sempre, che farò un appello pubblico a tutti, non ci sarà alcun governo di larghe intese”, sottolinea, aggiungendo che “probabilmente c’è stato un problema di traduzione” anche perché – ribadisce poi all’Ansa dall’albergo dove alloggia a Londra – “presenteremo una squadra di governo prima delle elezioni. Dopo, se non ci dovesse essere una maggioranza assoluta del M5S faremo un appello per convergere sui temi. Noi chiederemo di mettere assieme ai nostri 20 punti altri punti legati ai nostri valori”.  Di Maio ribadisce poi il concetto anche su Facebook, rimarcando il “no” del Movimento “agli inciuci e agli scambi di poltrone”.