Escursionista bloccato in una gola? Ecco come interviene il soccorso speleologico VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 luglio 2015 18:42 | Ultimo aggiornamento: 6 luglio 2015 18:42
Escursionista bloccato in una gola? Ecco come interviene il soccorso speleologico

Escursionista bloccato in una gola? Ecco come interviene il soccorso speleologico

GARDA (VERONA) – Cosa fare se si rimane bloccati in una gola o canyon durante un’escursione? Bisogna assolutamente chiamare i tecnici del soccorso speleologico che, per non farsi mai trovare impreparati, si esercitano costantemente. Ecco le esercitazioni di soccorso che si sono svolte nel week end appena trascorso nei torrenti Baes e Vione sul lago di Garda.

Il soccorso che in gergo tecnico si chiama ‘in forra’ non riguarda solo chi pratica sport come canyoning o torrentismo ma include un ampio numero di casi: a volte si tratta di cercatori di funghi scivolati in un canale, di escursionisti che si ritrovano per errore in un ambiente scosceso, oppure di altre tipologie di persone infortunate o in difficoltà. I tecnici recuperano le persone in difficoltà attraverso una combinazione di tecniche di tipo alpinistico e speleologico.