Salvini: “Riduzione fiscale è un dovere” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 maggio 2019 12:13 | Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2019 12:22
Salvini: "Riduzione fiscale è un dovere"

Salvini: “Riduzione fiscale è un dovere”

MILANO – La “riduzione pressione fiscale è un dovere”. Queste le parole del ministro dell’Interno e leader della Lega, Matteo Salvini, durante una conferenza stampa in via Bellerio a Milano. 

C’è “il tema delle regole e dei vincoli fiscali, una riduzione della pressione fiscale è un dovere, è prevista nel contratto di governo” dice Salvini, che aggiunge di voler lavorare per una manovra che abbia “uno choc fiscale positivo”.

Dopo le Europee, per Salvini è questa la prima priorità che verrà chiesta ai 5 Stelle, “un progetto fiscale che farà bene al Paese” dice ancora il leader della Lega in conferenza stampa. Che aggiunge: “Vogliamo un’Italia che cresce e cresce se le aziende e i lavoratori pagano meno di quanto pagano oggi. È già nel contratto”.

5 x 1000

“Non chiediamo uno sforzo particolare agli amici dei 5 Stelle, visto che è nel contratto” ribadisce Salvini che, parlando del tema tasse, conclude: “Vogliamo rimettere in ordine le priorità e la priorità è il diritto degli italiani pagare meno tasse”.  

Dopo il voto, Matteo Salvini aveva usato queste parole: “Ringrazio chi c’è lassù  che non aiuta Matteo Salvini, ma aiuta l’Italia e l’Europa a ritrovare speranza, orgoglio, radici e sicurezza. Non ho mai affidato al cuore di Maria il voto o il successo di un partito ma il futuro e il destino di un paese e di un continente”. Poi aveva assicurato alleati chimandoli “amici”. Ed anche in questo caso, nella sua prima dichiarazione, Salvini aveva chiesto di dare priorità alla flat tax. 

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev