YOUTUBE Familiari aprono la bara: credono che la parente sia stata sepolta viva

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 febbraio 2018 7:28 | Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2018 1:38
Familiari aprono la bara: credono che la parente sia stata sepolta viva

Familiari aprono la bara: credono che la parente sia stata sepolta viva

RIACHAO DAS NEVES – Sepolta a 37 anni, i parenti hanno un sospetto: Rosangela Almeida dos Santos avrebbe cercato per giorni, e invano, di uscire dalla tomba in cui era stata sepolta. Per questo motivo, come mostra il filmato postato su YouTube, i parenti hanno aperto davanti alle telecamere la bara undici giorni dopo la morte della 37enne provocata da due infarti, scoprendo secondo quanto raccontano, che la donna era ancora in vita nel momento in cui venne messa in bara a Riachão das Neves, la sua città natale che si trova nello Stato di bahia.

All’interno della bara, i parenti avrebbero infatti trovato le “prove” del suo tentativo di liberarsi: sangue e ferite sulle mani, la chiara dimostrazione secondo loro che “Rosangela avrebbe lottato per cercare di uscire”.

Alcuni testimoni avrebbero inoltre riferito di aver sentito delle urla arrivare dalla bara di Rosangela nel cimitero di Senhora Santana. Quando la bara è stata aperta la donna è stata trovata morta. La polizia ha deciso di aprire un’indagine per cercare di fare luce su una vicenda che al momento non ha nessuna certezza.