Fedez e gli insulti ai poliziotti, lui risponde su Facebook: “Mi dipingono così”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Giugno 2015 18:26 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2015 18:29
Fedez e gli insulti ai poliziotti, lui risponde su Facebook: "Mi dipingono così"

Fedez e gli insulti ai poliziotti, lui risponde su Facebook: “Mi dipingono così”

ROMA – “Il personaggio che cercano di cucirmi addosso è molto lontano dalla realtà”. Fedez ha risposto con un filmato su Facebook alla polemica che lo vede protagonista di una presunta rissa al Just Cavalli cafè di Milano.

Il rapper sarebbe stato furioso perché dopo un incidente (un parapiglia per un selfie negato con successivo lancio di bottiglia di Fedez, vetro rotto e ragazza leggermente ferita) i buttafuori non lo hanno lasciato andare: quindi è andato in Questura per denunciarli insieme agli agenti intervenuti, rei – da quanto riferito dalla Questura all’Ansa – di non averlo tutelato adeguatamente in quanto personaggio famoso.

Questa la versione della Questura. Fedez invece ha raccontato altro:

Questo è quello che è avvenuto ieri. Il personaggio che tentano di cucirmi addosso da mesi è molto lontano dalla realtà,ma purtroppo è Davide contro Golia.

Posted by Fedez on Martedì 9 giugno 2015