Ferguson. Jack Dorsey, fondatore Twitter, manifesta per Michael Brown VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Agosto 2014 16:11 | Ultimo aggiornamento: 17 Agosto 2014 16:12
Ferguson. Jack Dorsey, fondatore Twitter, manifesta per Michael Brown VIDEO

Il tweet di Jack Dorsey

ST. LOUIS – C’è anche Jack Dorsey, co-fondatore di Twitter e nativo di St. Louis, in Missouri, tra i manifestanti che a Ferguson hanno protestato contro la morte del diciottenne afroamericano Michael Brown, ucciso da un poliziotto il 10 agosto scorso.

Dorsey ha anche postato messaggi e video. “Fai la cosa giusta e torna a casa”, ha twittato sabato dall’account @jack citando un consigliere comunale. Poi ha postato un video poco prima del coprifuoco imposto a Ferguson.

“E’ bello essere a casa. Rimarrò il weekend #HandsUpDontShoot”, ha scritto il miliardario venerdì sera prima di pubblicare diverse dozzine di messaggi e video sui cortei. L’hashtag riporta lo slogan dei manifestanti: “Mani in alto, non sparate”, in riferimento alle circostanze poco chiare sull’uccisione di Mike Brown. Molti testimoni sostengono infatti che la vittima aveva le mani alzate in segno di resa quando è stata affrontata e uccisa dal poliziotto.