Filippine, Porsche e Lamborghini di contrabbando distrutte dal bulldozer VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 agosto 2018 10:04 | Ultimo aggiornamento: 1 agosto 2018 10:04
Filippine, auto contrabbando

Filippine, Porsche e Lamborghini di contrabbando distrutte dal bulldozer

ROMA  – Mossa senza precedenti del presidente delle Filippine contro la corruzione. Rodrigo Duterte
[App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]
ha ordinato la distruzione di oltre 60 auto e moto di lusso, molte di contrabbando, per un valore di circa 4,5 milioni di euro.

In un video ripreso dall’Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev, le ruspe schiacciano e distruggono i bolidi, tra cui si possono notare delle Porsche e delle Lamborghini. Alla distruzione ha assistito da un pachetto, con tanto di casco protettivo in testa e con sguardo soddisfatto, anche lo stesso presidente.

Rodrigo Duterte utilizza dei metodi molto discutibili e viene considerato un presidente-dittatore. Per questa ragione vengono spesso chieste le sue dimissioni. Lui ha però promesso di dimettersi solo se qualcuno riuscirà a dimostrargli che Dio esiste. L’ha detto durante un discorso nella città di Davao nei primi giorni di luglio.

“Le dimissioni immediate – ha sottolineato il leader settantatrenne – potrebbero scattare se gli verranno fornite prove che qualcuno riesce a parlare e vedere Dio”.