Fiorentina-Roma 1-1, VIDEO gol e pagelle. Mario Gomez e Ljajic a segno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Gennaio 2015 23:34 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2015 23:34
Fiorentina-Roma 1-1, VIDEO gol e pagelle. Mario Gomez e Ljajic a segno

Montella nella foto LaPresse

FIRENZE, STADIO ARTEMIO FRANCHI – Fiorentina e Roma hanno pareggiato 1-1 (1-0). Pagelle e tabellino del posticipo della ventesima giornata del campionato italiano di calcio di Serie A.

Fiorentina (3-5-2): Tatarusanu 6.5, Tomovic 6, Gonzalo Rodríguez 6, Basanta 5, Joaquin 6.5, Mati Fernandez 5.5 (18′ st Kurtic 5), Pizarro 7, Borja Valero 6, Pasqual 5.5 (25′ st Alonso 5), Cuadrado 6, Gomez 7 (33′ st Babacar sv). (31 Rosati, 24 Lezzerini, 4 Richards, 55 Hegazi, 6 Vargas, 18 Diamanti, 72 Ilicic). All. Montella 6

Roma (4-3-3): De Sanctis 6.5, Florenzi 6, Manolas 5.5, Yanga Mbiwa 5.5, Holebas 5, Nainggolan 6.5, De Rossi 6, Strootman 5.5 (34′ pt Pjanic 6), Iturbe 7, Totti 6 (33′ st Destro sv), Ljajic 7 (42′ st Maicon sv). (1 Lobont, 28 Skorupski, 50 Somma, 3 Cole, 32 Paredes, 48 Ucan, 53 Verde, 91 Calabresi, 9 Borriello). All.: Garcia 6. Arbitro: Banti di Livorno 5 Reti: nel pt, 19′ Gomez; nel st, 4′ Ljajic Angoli: 5-4 per la Fiorentina Recupero: 2′ e 3′ Ammoniti: Holebas, Yanga-Mbiwa, Pizarro, Cuadrado per gioco falloso. Spettatori: 28.899, incasso 622.054 euro (paganti 5739, incasso 236.904, abbonati 23.160, quota 385.150).

** I GOL ** – 19′ pt: Borja Valero serve all’indietro Pizarro che dal limite fa partire un forte rasoterra su cui ci mette il piede Gomez, ben appostato, trafiggendo De Sanctis. – 4′ st: Iturbe supera Basanta e scodella nel mezzo un invitante pallone sul quale si avventa Ljajic che non sbaglia.  “Sapevamo che la Fiorentina era una buona squadra con tanti giocatori forti. Si sono sistemati meglio in campo, ma nel secondo tempo abbiamo giocato solo noi e creato tanto. Abbiamo segnato un gol, non è bastato, ma dobbiamo guardare avanti”. Intervistato da Sky al termine di Fiorentina-Roma, Adem Ljajic incoraggia i suoi e fa professione di ottimismo. “Il mio gol? Non potevo esultare, ho casa qua, e rispetto questa maglia che ho indossato – dice ancora il n.8 romanista -. Se mi trovo meglio a giocare da trequartista? Questo è il mio ruolo, mi piace giocare così, ma io sono a disposizione. Oggi sono contento comunque”. Ora però, viene fatto notare a Ljajic, la Juve è andata a +7 e semb ra già in fuga. “Noi pensiamo alla nostra strada, ci sono ancora tante partite da giocare, non molliamo fino alla fine”, ribatte il serbo.

Video gol.