Firenze, si sta per gettare dal ponte: poliziotta lo afferra al volo VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 marzo 2019 10:45 | Ultimo aggiornamento: 19 marzo 2019 11:01
firenze poliziotto afferra volo

Firenze, si sta per gettare dal ponte: poliziotta lo afferra al volo

FIRENZE – La mattina del 17 marzo, in piazza Puccini a Firenze, diversi passanti hanno assistito al “salvataggio al volo” di un uomo da parte di una poliziotta delle volanti della Questura.

Un cittadino rumeno di 40 anni già noto alle forze dell’ordine, dopo aver danneggiato lo specchietto di un’auto parcheggiata in via Baracca è salito sul muretto del ponte di piazza Puccini cominciando a gridare frasi incomprensibili.

In pochi attimi gli agenti lo hanno accerchiato, determinati a farlo scendere, ma, nonostante diversi tentativi di riportarlo alla calma, l’uomo ha continuato ad avvicinandosi sempre più pericolosamente al bordo.

Così, mentre uno dei veterani delle volanti – forte della sua lunga esperienza sul campo – lo ha distratto, è entrata in scena la giovane poliziotta che con grande prontezza di riflessi lo ha afferrato al volo, trascinandolo a terra. L’uomo è stato poi affidato ai sanitari del 118.

Nei giorni scorsi, una coppia ubriaca girava per Torino con il figlio di 5 mesi in braccio, barcollando fino a rischiare di farlo cadere. Alcuni residenti che hanno assistito alla scena per le strade di Torino hanno chiamato la polizia e segnalato il pericolo. La polizia ha prelevato il piccolo e l’ha affidato a una comunità, denunciando i genitori per abbandono di minore.

A dare l’allarme sono stati alcuni residenti. La polizia ha così trovato il padre e la madre, di 40 e 25 anni, che avevano appena messo il bimbo nel bagagliaio della loro auto, vicino al cane, e stavano per mettersi in viaggio verso casa. Ai genitori è stato contestato l’abbandono di minore, ma non la guida in stato di ebbrezza dato che l’auto non era stata ancora messa in moto.

Fonte: Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev, Ansa