Firenze, lo sfogo di un ristoratore: “Conte, pagaci affitto, utenze e dipendenti” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 Aprile 2020 15:33 | Ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2020 15:34

Firenze, lo sfogo di un ristoratore: “Conte, pagaci affitto, utenze e dipendenti”

ROMA – Il titolare di una pizzeria a Firenze si sfoga in un video su Facebook rivolgendosi al presidente Giuseppe Conte: “Peppe non ci fare aprire, non vogliamo aprire, non vogliamo neanche soldi, perché per voi siamo sempre stati arance da spremere. A noi interessa che ti occupi degli affitti, delle utenze e dei dipendenti”.

“Li devi tutelare te io non ho i soldi – prosegue il commerciante -.  Se tu mi fai riaprire [mantenendo le distanze] io non posso mantenere tutti i dipendenti. Ci vai tu in banca a chiedere che cosa? Il cappio al collo. No comparuccio mio, io due conti li so fare. E lo dimostra che ti pago ogni anno i contribributi per i dipendenti e tutto il resto (…). Mentre io parlavo con i miei dipendenti e dicevo loro ‘ragazzi qui arriverà un problema’, voi eravate a dire ‘andiamo a Milano a fare l’aperitivo'”.

“Noi abbiamo i nostri doveri. Li adempiremo quando ci sarà qualcuno che sarà in grado di tutelare i rapporti vostri con tutto il resto delle persone che ci circondano (fonte: Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).