Flavio Briatore furioso su Instagram: “Marcia indietro sulle discoteche. Decreto scritto da un matto” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Giugno 2020 11:42 | Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2020 11:43
Flavio Briatore, una furia sui social

Flavio Briatore furioso su Instagram: “Marcia indietro sulle discoteche. Decreto scritto da un matto” VIDEO

ROMA – Flavio Briatore, sui social, è una furia:

“Marcia-indietro su riapertura discoteche e regole assurde dal 15 luglio. Decreto scritto da un matto”.

Flavio Briatore  e l’intervista a La Verità

Intervistato da La Verità, Flavio Briatore qualche giorno fa aveva commentato con ironia gli Stati generali:

“Con tutti i problemi che abbiamo, hanno messo su il Grande fratello a Villa Pamphilj.

Una specie di festival di Sanremo, con Conte nei panni di Amadeus, mentre la parte comica è stata affidata ai ministri.

A cosa è servito?”.

Quindi: “Chiudersi come topi in una villa, senza neanche i giornalisti?

Proprio loro, quelli della trasparenza, che volevano aprire il Parlamento come una scatoletta di tonno”.

“Il loro obiettivo – le sue parole – non è fare funzionare l’economia, ma rimanere al potere: anche a costo di far cadere il Paese a picco”.

E ancora: “La verità è che il coronavirus è l’assicurazione sulla vita di questo governo, perché quando la gente ha paura non reagisce”.

Poi la proposta:

“Offrirò un bonus vacanza a tutto il governo: preferisco pagarli per non fare nulla, perché questi come si muovono fanno danni.

Adesso dicono: ‘Ripartiamo dal green’ In effetti, grazie a loro, gli italiani sono al verde.

Proporrò una petizione popolare: bisognerà chiedere i danni a chi ci governa per aver distrutto il Paese”. (Fonti: La Verità, Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev).