Gallipoli, maxi rissa fuori dalla discoteca: 22enne pestato a sangue finisce in prognosi riservata VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Luglio 2020 16:35 | Ultimo aggiornamento: 19 Luglio 2020 16:36
gallipoli, maxi rissa in discoteca

Gallipoli, maxi rissa fuori dalla discoteca: 22enne pestato a sangue finisce in prognosi riservata

Gallipoli, sono stati tutti identificati e denunciati dagli agenti del commissariato i responsabili di una violenta rissa scoppiata la notte del 20 giugno.

Gallipoli, la rissa era avvenuta nei pressi della Baia Verde all’uscita dalla discoteca.

Ad avere la peggio è stato un 22enne campano pestato a sangue, ricoverato in prognosi riservata, e poi operato per lesioni al volto.

Determinanti nelle indagini le immagini del sistema di videosorveglianza.

Almeno dieci le persone identificate e denunciate per il reato di rissa aggravata.

Le indagini hanno preso il via quando gli investigatori hanno appreso che nell’ospedale di Gallipoli era stato ricoverato il ragazzo napoletano.

Rissa tra ragazzi di Napoli e giovani del luogo

E a quanto pare la rissa è stata proprio tra un gruppo di napoletani e dei giovani del luogo.

I poliziotti hanno subito avviato le indagini. Dalle immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza installato all’esterno della discoteca hanno potuto osservare tutte le sequenze dell’aggressione malgrado la presenza massiccia di giovani e il buio della notte. .

A seguito di alcune indagini, gli investigatori sono riusciti a risalire all’identità di tutti i partecipanti denunciati poi per il reato di rissa aggravata (fonte: Quotidiano di Puglia, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).