Decreto sicurezza, Maria Stella Gelmini a M5s: “Dite a Di Battista che state votando con Forza Italia” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 novembre 2018 10:31 | Ultimo aggiornamento: 29 novembre 2018 10:31
Decreto sicurezza, Maria Stella Gelmini a M5s: "Dite a Di Battista che state votando con Forza Italia" VIDEO

Decreto sicurezza, Maria Stella Gelmini a M5s: “Dite a Di Battista che state votando con Forza Italia”

ROMA – Forza Italia ha votato a favore del decreto sicurezza fortemente voluto dalla Lega. E la capogruppo alla Camera, Maria Stella Gelmini, ha attaccato il M5s: “Ai 5 stelle dico che state votando un provvedimento insieme a Forza Italia e ditelo che avevamo ragione noi e dite anche a Di Battista che state votando con il centrodestra. Ci piacerebbe che il nostro voto avesse anche la funzione di smontare qualche luogo comune e disvelare qualche ipocrisia”.

“Forza Italia – ha spiegato in Aula l’ex ministro dell’Istruzione – darà il voto favorevole al decreto sicurezza in coerenza con quanto sostenuto. Se questo governo fa qualcosa di buono, non abbiamo difficoltà a riconoscerlo anche se abbiamo dovuto attendere 180 giorni per avere un sapore e un colore di centrodestra”.

La capogruppo alla Camera di Forza Italia nella dichiarazione di voto del suo partito ha poi ricordato che “il tema della sicurezza e del contrasto all’immigrazione irregolare ci stava e ci sta a cuore ed è al centro del programma del centrodestra, pur avendo visto una mediazione al ribasso che non ci è piaciuta. Ma non ci tiriamo indietro. Si chiama coerenza, anche se è un termine demodé in questi tempi”.

Quindi, rivolgendosi al M5s, la deputata ha ricordato: “State votando con il centrodestra dopo aver posto la fiducia. Questo voto serve anche a disvelare qualche ipocrisia”. E infine alla Lega di Matteo Salvini Gelmini ha ricordato: “Non voteremo con il Pd nemmeno questa volta, ma in modo coerente con la storia del centrodestra e le nostre battaglie”, ma ha fatto gli auguri di buon lavoro al ministro dell’Interno, concludendo: “Il difficile per Salvini inizia ora”.

“A proposito di incoerenza – ha aggiunto Gelmini nel suo intervento – basterebbe pensare a quello che sostenevano fino a pochi mesi fa autorevoli esponenti del Movimento 5 Stelle sul centrodestra e sulle posizioni anche del ministro degli Interni in materia di contrasto all’immigrazione clandestina. Basterebbe rivedere alcuni video di quel leader ‘in sonno’ del Movimento 5 Stelle, Alessandro Di Battista, per capire che le distanze erano davvero oceaniche. Voglio ricordare dunque ai colleghi del Movimento 5 Stelle che oggi stanno votando un provvedimento insieme a Forza Italia, alla Lega, forse a Fratelli d’Italia. Ditelo a Di Battista, ditelo ai vostri elettori. Ditelo che avevamo ragione noi, a sostenere che l’immigrazione irregolare va contrastata, che i confini vanno difesi, e che non possiamo accogliere tutti. E già che ci siete, dite a Di Battista, che state votando con il centrodestra questo provvedimento, dopo aver posto la questione di fiducia. Perché per cinque anni avete gridato al regime ogni volta che un qualsiasi governo evocata o metteva la questione di fiducia. Ecco, ci piacerebbe che il nostro voto avesse anche questa funzione, quella di disvelare qualche ipocrisia e di smontare qualche luogo comune”.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev