Gene Gnocchi, copertina DiMartedì 27 marzo: “Di Battista va via perché ha paura”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 marzo 2018 10:35 | Ultimo aggiornamento: 28 marzo 2018 10:35
Gene Gnocchi, copertina DiMartedì 27 marzo: "Di Battista va via perché ha paura"

Gene Gnocchi, copertina DiMartedì 27 marzo: “Di Battista va via perché ha paura”

ROMA – “Di Battista va in Guatemala perché anche lui ha paura di un governo M5S-Lega”. Nella consueta copertina a DiMartedì, Gene Gnocchi ne ha come sempre per tutti.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Gene Gnocchi quindi fa un nuovo personaggio sulla scia dello chef Antonino Cannavacciuolo:

“Buonasera a tutti. Vi domanderete: chi è questo bell’uomo imponente, questa stazza d’uomo. Sono Antonino Genevacciuolo, il fratello senza glutine di Antonino Canavacciuolo. La differenza tra noi è una sola: lui ha due stelle Michelin, io ho due gomme Michelin. Invernali. Giovanni, ti vedo un po’ gonfio. Che hai fatto. Tu sbagli alimentazione. Devi mangiare paprika e ananas che bruciano i grassi. Per questo devi venire nel mio ristorante. Ne ho appena aperto uno a Posillipo. Si chiama “Ti pelo vivo e non hai ancora pagato le bevande”.

Quindi prosegue:

“Poi mi ha fatto molto piacere è venuto anche Silvio Berlusconi che mi ha detto: fammi una cena elegante. Ma Silvio, gli ho detto, ho tutto personale sui vent’anni, minorenni non ce ne sono, non so se vuoi fermarti lo stesso. Lui ha detto: non importa, sono con la mia amica Maria Elisabetta Alberti Casellati duchessa di Canossa cavaliera dell’ordine delle templari amazzoni e delle carmelitane con le infradito.

Ti confesso Giovà che mi ha sconvolto: con la Casellati ha parlato tutta la sera di politica. Giovà ma ti rendi conto: quello ha parlato di politica. Questo ha sempre parlato di figa! Che gli è successo? M’ha impressionato! Allora gli ho detto: “Ah preside’, ma che stai faciendo! E gli ho tirato una pacca sulla schiena e il tupé, quella specie di tappetino colorato che ha in testa gli è sceso tutto davanti, sembrava Elvis Presley quando canta “Are you lonesome tonight!”. Oh anche lui non ha pagato. Mi ha detto: “Ho appena comprato tre o quattro senatori e non ho una lira. Segna sul mio conto”.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other