Gene Gnocchi: “Ministro Toninelli? E’ il parente strano che c’è in ogni famiglia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 ottobre 2018 11:35 | Ultimo aggiornamento: 17 ottobre 2018 11:35
Gene Gnocchi sul ministro Toninelli: Parente strano in ogni famiglia

Gene Gnocchi: “Ministro Toninelli? E’ il parente strano che c’è in ogni famiglia”

ROMA – Gene Gnocchi nella copertina di DiMartedì ironizza sul ministro dei Trasporti Danilo Toninelli. “Come non parlare di lui?”, esordisce il comico citando le sue dichiarazioni secondo cui lavora per 18 ore al giorno. “E’ il parente strano che c’è in ogni famiglia”, aggiunge poi Gnocchi.

Nella puntata di DiMartedì condotto da Giovanni Floris e in onda il 16 ottobre su La7, il celebre comico parla del ministro dei Trasporti: “E a proposito di ministri come non parlare di lui… il nostro idolo… Danilone Toninelli… povero… ha detto che lavora 18 ore al giorno… ma dico io… non c’è nessun suo collega che può timbrare il cartellino per lui? Così almeno sta tranquillo a casa… anche la moglie è preoccupata… io ci ho parlato con lei… mi ha detto che non è preoccupata per le 18 ore di lavoro di Danilo… ma è preoccupata per le restanti sei ore in cui sta a casa con lei… lo vorrebbe al ministero full time… “.

E aggiunge: “A me Toninelli fa anche tenerezza… in lui rivedo quel parente strano che c’è in ogni famiglia. È quello che alla tombola di Natale dice “ambo” quando è già stata fatta la cinquina…”.