Giachetti: “Inizio sciopero della fame. Pd congresso subito, sono inca…to nero” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 settembre 2018 12:46 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2018 12:46
Giachetti sciopero fame

Giachetti: “Inizio sciopero della fame. Pd congresso subito, sono inca…to nero”

ROMA – “Sono incazzato nero” e “le ho provate tutte” ma “invece traccheggiamo” e allora “a questo scenario indecoroso reagisco tornando alle mie origini: dalla mezzanotte di ieri sera ho iniziato lo sciopero della fame perché sia immediatamente convocata una assemblea straordinaria e fissata la data del congresso del Partito democratico”.

L’annuncio in un video su Facebook il deputato Pd Roberto Giachetti. “I tempi per il congresso subito ci sono”, aggiunge. “Visto che voi vi dedicate alle cene e continuate a prendere tempo mentre il Pd scivola sempre più in basso, io smetto di mangiare”.

Roberto Giachetti, diverse volte negli anni passati aveva fatto degli scioperi della fame per motivi politici. Era accaduto nel 2012 e di nuuovo nel 2013. Il deputato Pd protestava contro la non approvazione della legge elettorale. Nel 2013, Giachetti dichiarò: “Ho ripreso da ieri sera lo sciopero della fame, non perché sia approvata la proposta di legge che avevo presentato per il ritorno al Mattarellum ma per una legge” che, in base a tutte le promesse di questi mesi, “restituisca la possibilità di scelta agli elettori e garantisca la governabilità. Perché si passi dalle parole ai fatti”, aveva detto in conferenza stampa, invitando anche il proprio partito a prendere una posizione netta, “evitando di fare gli struzzi”. Giachetti intendeva andare avanti con il suo sciopero “almeno finché al Senato non viene fatta la riforma”.

A seguire il video di Giachetti che annuncia il nuovo sciopero della fame (Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).