Gigi Buffon a muso duro: “Noi vecchi tiriamo la carretta. Altri no…” (video)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 giugno 2014 20:58 | Ultimo aggiornamento: 25 giugno 2014 12:56
Gigi Buffon a muso duro: "Noi vecchi tiriamo la carretta. Altri no..."

Gigi Buffon a muso duro: “Noi vecchi tiriamo la carretta. Altri no…”

ROMA – Gigi Buffon non cerca alibi. Da capitano, in quella che potrebbe essere la sua ultima partita con la maglia dell’Italia, dice quello che pensa. Non si rifugia dietro l’arbitro. Spiega che l’Italia ha meritato l’eliminazione.
Ma questo non vuol dire che non ci siano responsabili e che non ci siano accuse da fare.

Buffon, i responsabili li individua. Non li nomina, ma una delle sue frasi del dopopartita fa capire molto. Per esempio che è impossibile non pensare a Mario Balotelli, anche oggi un fantasma.

Dice Buffon che “i vecchi”, De Rossi e Pirlo tirano e hanno tirato la carretta. Aggiunge che “altri che dicono che possono e devono fare non fanno mai niente”. Leggi Mario Balotelli. 45 minuti, un cartellino giallo un tiro sbagliato e nient’altro.

Poi Buffon è istituzionale e spiega:

“Sono molto triste per noi come movimento calcistico, come gruppo, come singoli giocatori e come Nazione. E’ il giorno di un fallimento, inutile negarlo o girarci intorno. C’è solo frustrazione, avevamo cominciato bene e poi alla fine ci siamo scontrati con la dura realtà. Siamo usciti meritatamente”

Il portiere ai microfoni Rai (video Corriere Tv)