Giovanni Toti, gaffe a Porta a porta: i Marò diventano tre VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Giugno 2015 13:08 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2015 13:08
Giovanni Toti, gaffe a Porta a porta: i Marò diventano tre

Giovanni Toti, gaffe a Porta a porta: i Marò diventano tre

ROMA – Giovanni Toti commette una nuova gaffe. Il neo-governatore della Liguria, durante “Porta a porta” su Rai Uno, mentre sta parlando del problema dei migranti dice: “L’Europa non ce li prende i nostri clandestini. L’autorevolezza del governo Renzi è talmente autorevole che non ci danno indietro i nostri tre marò“.

I marò tra a cui si riferiva sono in realtà due: Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Il giorno dopo su Twitter sono arrivate le scuse di Toti: “Ieri sera ho detto: “3 marò” Scusate, mi dispiace. Era tardi, ero stanco e sono umano anch’io”. Durante la campagna elettorale, l’ex giornalista di Mediaset aveva detto che Novi Ligure si trova in Liguria. In realtà, il comune si trova in provincia di Alessandria in Piemonte e la gaffe commessa da Toti aveva scatenato molta ironia (video Corriere Tv).

5 x 1000