I Foo Fighters annunciano una lunga pausa

Pubblicato il 3 ottobre 2012 19:22 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2012 19:22

[jwplayer config=”Blitz20120621″ mediaid=”1358281″]

Foo Fighters LOS ANGELES – I Foo Fighters si prendono una pausa. Lo ha annunciato il leader della rock band, Dave Grohl, in una lettera aperta alla stampa e ai fan sul profilo di Facebook della band. “Non sono sicuro di quando i Foo Fighters suoneranno di nuovo. Sembra strano a dirsi, ma è una buona cosa per tutti noi andare via per un po’.

È una delle ragioni per cui siamo ancora qui. Capitre il senso? Non voglio mai non essere in questa band. Così qualche volta è bene semplicemente mettere tutto in garager per un po’” scrive il rocker. Non significa che la band si sciolga, almeno nello spirito. “Non è solo una band per me. È la mia vita. È la mia famiglia. È il mondo”.

I Foo Fighters si fermano sull’onda lunga di un successo che dura da 18 anni, e che quest’anno è arrivato all’apice. Quest’anno hanno vinto cinque Grammy, e il loro ultimo album, ‘Wasting Light’, è stato il loro primo a raggiungere il numero uno nella classifica di Billboard.

Il primo annuncio dello iato è stato fatto sabato scorso nel corso del Global Citizen Festival, in cui aveva ammesso che non sapeva quando la band avrebbe suonato di nuovo. Decisione ribadita ufficialmente in questa lettera.

Grohl ha formato i Foo Fighters nel 1994, dopo il periodo come batterista dei Nirvana fino allo scioglimento della band in seguito al suicidio di Kurt Cobain. La band da allora è uno dei successi più duraturi di critica e di pubblico, vincendo in tutto undici Grammy nella carriera. “Mai nei miei sogni più folli avrei pensato che i Foo Fighters sarebbero arrivati tanto lontano. Non avrei mai pensato che avremmo potuto farlo, a essere onesti. Ci sono stati momenti in cui non avrei pensato che la band sarebbe sopravvissuta. Ci sono stati momenti in cui ho desiderato arrendermi. Ma non posso rinunciare e questa band. E non lo farò mai”.

Grohl ora è concentrato sui prossimi progetti, in particolare il film e il disco dedicato agli Studios Sound City. “Niente orologi d’oro o vacanze per ora – ha scritto ancora – focalizzerò le mie energie a finire il documentario su Sound City e l’album che verrà lanciato in un futuro prossimo. Un anno per farlo, potrebbe essere il progetto più grande e importante su cui abbia mai lavorato”. Grohl ha concluso rassicurando i fan. “Io, Taylor, Nate, Pat, Chris, e Rami, sono sicuro che noi tutti vi rivedremo, da qualche parte. Grazie a tutti”.