Incendi in California, 76 morti, 1.300 dispersi. Trump a Paradise VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Novembre 2018 13:32 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2018 13:32
Incendi in California, 76 morti, 1.300 dispersi. Trump a Paradise VIDEO

Incendi in California, 76 morti, 1.300 dispersi. Trump a Paradise

PARADISE (USA) – “E’ triste da vedere”. Il presidente americano, Donald Trump, è andato in California a visitare le zone colpite dagli incendi devastanti di questi ultimi giorni. Giubbotto sportivo, cappellino da baseball, scuro in volto, il tycoon si è aggirato fra le rovine fumanti di un campo di case mobili a Paradise, la cittadina californiana più colpita. Intorno a lui, fumo, cenere, resti carbonizzati; soltanto una bandierina americana dà un tocco di colore allo scenario. 

“Per quanto riguarda il bilancio delle vittime, nessuno sa veramente a questo punto, ci sono molte persone scomparse”, ha aggiunto Trump. Camp Fire ha devastato quasi 60.000 ettari nel nord della California. Il fuoco ha lasciato 76 morti e mancano all’appello ancora più di 1.300 persone. 

Nel sud dello Stato, vicino a Los Angeles, il “Woolsey Fire” ha bruciato quasi 40.000 ettari, tra cui parte della famosa località di Malibu, popolare tra le stelle del cinema e dello spettacolo. Ha ucciso almeno tre persone. 

Quasi 9.000 vigili del fuoco sono impegnati sui due fuochi, con conseguente evacuazione di decine di migliaia di residenti, molti dei quali non hanno ancora avuto il permesso di tornare alle loro case.  Le fiamme, dall’8 novembre scorso, hanno devastato finora 600 chilometri quadrati e distrutto quasi 10mila abitazioni. L’incendio è domato per il 55%.