India, rogo nella fabbrica di fuochi artificio: 40 morti

Pubblicato il 5 settembre 2012 18:22 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2012 18:46

[jwplayer config=”Blitz20120621″ mediaid=”1336490″]

India NEW DELHI  – E’ salito a 40 morti il bilancio del rogo che si è sviluppato in una fabbrica di fuochi pirotecnici a Sivakasi, nello stato meridionale indiano del Tamil Nadu. Lo riporta l’emittente Ndtv.

Le fiamme hanno distrutto un magazzino e decine di stanze dove lavoravano circa un centinaio di operai. Diversi di loro sono stati intrappolati all’interno dell’edificio e sono morti per il soffocamento da fumi nocivi. Secondo la fonte, il numero delle vittime potrebbe ancora aumentare nelle prossime ore. Decine di persone sono state ricoverate all’ospedale per ustioni e intossicazione da sostanze chimiche usate per la fabbricazione del materiale pirotecnico. I soccorsi si sono presentati molto difficili e lenti per il rischio di nuove esplosioni, ma la situazione appare ora sotto controllo.