Isola Capo Rizzuto, cadavere in decomposizione trovato in un ruscello VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 Ottobre 2019 12:13 | Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre 2019 12:19
cadavere a capo rizzuto

Il recupero del cadavere nel ruscello

ROMA – Nel pomeriggio di lunedì 30 settembre, alle 15.45 circa, una squadra di Vigili del fuoco del Comando di Crotone, è intervenuta a Santo Stefano nel comune di Isola Capo Rizzuto (provincia di Crotone) per recuperare un cadavere in avanzato stato di decomposizione, consegnato dopo il recupero agli enti competenti per l’identificazione e le indagini del caso.

Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Crotone e Isola Capo Rizzuto. Il corpo è stato avvistato da alcuni contadini nelle acque di un ruscello che scorre nelle campagne del fondo Concio, a sud di Isola Capo Rizzuto. 

Il cadavere era da molto tempo in acqua. Secondo le prime ricostruzioni potrebbe essere di un uomo di nazionalità rumena, di circa 30 anni, che potrebbe essere morto da una quindicina di giorni. Al momento del ritrovamento era senza scarpe e senza maglia. Sarà ora l’autopsia a tentare di risalire alla sua identità.

Fonte: Il Crotonese, Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev