Jessica Rossi picchiata dall’ex: ha registrato col telefonino le violenze. VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Marzo 2014 11:34 | Ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2014 11:37
Jessica Rossi col volto tumefatto

Jessica Rossi col volto tumefatto

GROSSETO – “Vi faccio vedere i miei lividi per tutte quelle donne che non hanno trovato il coraggio di denunciare la violenza dei propri compagni”. Jessica Rossi, 23 anni, è riuscita a registrare alcuni istanti delle violenze subite con il telefonino poco prima di scendere da quell’auto in cui il suo ex l’ha aggredita.

Quell’ultimo incontro chiarificatore con l’ex che la tormentava da tempo è sfociato in violenza. Lei ha accettato, è salita sulla sua Punto per andare a parlare davanti alla spiaggia della Feniglia, e quando lui ha iniziato a colpirla ha avuto anche la prontezza di registrare tutto col telefonino. “Mi picchiava e mi diceva che mi avrebbe ammazzato, bruciato l’auto, rovinato”.

“Mi ha schiaffeggiato, poi mi ha dato il primo pugno in faccia”, ha raccontato. Lei ha tentato di scendere dall’auto ma l’ex l’ha strattonata e picchiata ancora. Solo l’intervento di alcuni passanti l’ha salvata. Poi la denuncia. E il coraggio di mostare a tutti quello che ha subito.

(Video Corriere Tv)