La Repubblica, allarme bomba nella sede del quotidiano dopo una telefonata anonima VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Gennaio 2020 19:36 | Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio 2020 23:36
Evacuata la sede di Repubblica

Evacuata la sede di Repubblica, un frame del video

ROMA – E’ rientrato l’allarme bomba nella sede del quotidiano “La Repubblica” su via Cristoforo Colombo a Roma. A far scattare l’allarme era stata una telefonata anonima.

La sede del quotidiano è stata anche evacuata per permettere agli artificieri di controllare l’edificio.

Le verifiche hanno dato esito negativo. 

“Il sito di Repubblica – è la scritta comparsa sul sito del quotidiano durante l’evacuazione – ha dovuto momentaneamente sospendere gli aggiornamenti a causa di un allarme bomba nella redazione di Roma. Il palazzo è stato evacuato. Vi terremo aggiornati”.

Allarme rientrato quindi. 

Sempre oggi La Repubblica era stata molto criticata per il titolo di apertura: “Cancellare Salvini”.

“Questa è istigazione a delinquere – aveva commentato Salvini – Poi parlano di odio e di violenza… . Gli unici che istigano all’odio e alla violenza sono loro”.

“Cancellare Salvini – si è difeso il direttore di Repubblica, Carlo Verdelli – non è un auspicio ma una sintesi giornalistica di quello che dice Delrio in un’intervista sulle questioni legate all’immigrazione. Nell’intervista c’è l’occhiello ‘immigrazione’. ‘Cancellare Salvini’ non vuole dire cancellarlo come persona o come politico. E’ una polemica pretestuosa che non c’è”.

E ancora: A”bbiamo riportato quello che ha detto Delrio, punto. Sarebbe diverso se, viceversa, ci fosse un editoriale con scritto cancellare Salvini perché in quel caso si tratterebbe di un’opinione del giornale”.

Fonte: Ansa, La Repubblica.

(video Blitz quotidiano)