Le lacrime di gioia di una bambina cui papà ha regalato un cane fanno dimenticare quelle della Raggi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 dicembre 2016 12:31 | Ultimo aggiornamento: 26 dicembre 2016 12:31

 

Le lacrime di gioia di una bambina cui papà ha regalato un cane fanno dimenticare quelle della Raggi

Le lacrime di gioia di una bambina cui papà ha regalato un cane fanno dimenticare quelle della Raggi

LONDRA – Lacrime e lacrime, ecco le lacrime di gioia di una bambina cui il papà ha regalato un cucciolo per Natale. Fanno dimenticare le lacrime di Virginia Raggi. Hanno scatenato il mitico web dei suoi fan che coprono di insulti e contumelie Blitz quotidiano per il video in cui la sindachessa piange a Natale.

La nostra bambina si chiama Seren, vive nel Galles, Gran Bretagna. Il padre ha avuto l’idea di regalarle per Natale un cagnolino, un bellissimo bassotto tedesco. Dato che il cagnolino non si poteva tenere nascosto fino alla sera del 24 dicembre, momento in cui quasi tutti i bambini del mondo cristiano spacchettano (gli altri lo fanno appena svegli il giorno di Natale), meno che mai tenerlo impacchettato, è stato giocoforza consegnare il dono con alcuni giorni di anticipo.

Il padre di Seren ha ricevuto in consegna il cucciolo, non è precisato se da un amico o conoscente o da un negozio di animali. Poi, approfittando del fatto che la bambina era uscita, si è precipitato a casa, a Welshpool, cittadina di 6 mila abitanti nel Galles centro orientale . Ha sistemato il cucciolo nella vasca da bagno, che la mamma aveva approntato con dei vecchi asciugamani. Quando Seren è arrivata, ha avuto inizio una vera propria caccia al tesoro. La bambina aveva ancora indosso il cappotto.

Fuoco fochino fuocherello, guarda un po’ lì, girati a destra… intanto papà filmava. Il cucciolo di bassotto se ne stava quieto e rassegnato nella vasca, non poteva vedere nulla se non le pareti bianche. Ma quando Seren è entrata nella stanza il bassotto si è ripreso, ha cominciato a muovere la coda e agitarsi, Il momento magico quando il padre ha detto a Seren, che guardava dalla parte opposta, di voltarsi e il cagnolino l’ha vista e ha cercato di alzarsi sulle zampette posteriori per guardare fuori dal confine della vasca.

Esclama la bambina, non proprio elegantissima: “Oo, ma che diavolo…ne hai comprato uno? No, cosa? È uno scherzo?”

Risponde il padre: “È tuo. Buon Natale”.

A  questo punto il volto di Seren si illumina di un sorriso, poi la bambina scoppia in lacrime di gioia. Prova ad asciugarsele con la mano destra, ma poi non si trattiene. Intanto si appoggia alla vasca, si sporge e solleva il cucciolo.

Infine si siede su una sedia nel bagno, si adagia il cagnolino sulle gambe e comincia a carezzarlo, dicendo:

“Wow, come è bello…”.

Alle lacrime subentra una intensa risata. Il cane dimostra di gradire il calore di Seren, le si arrampica sul petto e appoggia le zampe sul suo collo.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other