Lady Gaga, collaboratrice accusa: “Costretta a dormire con lei”

Pubblicato il 4 Febbraio 2013 18:39 | Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio 2013 18:40
Lady Gaga, collaboratrice accusa: "Mi ha costretta a dormire con lei"

Lady Gaga, collaboratrice accusa: “Mi ha costretta a dormire con lei”

LOS ANGELES – Lady Gaga ha imposto alla sua assistente personale di dormire insieme a lei nel corso dell’ultima tournée. A riferire al tabloid The Sun l’ultima bizzarria della popstar è Jennifer O’Neill, la collaboratrice della cantante, che ha adito le vie legali contro la stessa Germanotta per ottenere il pagamento di numerose ore di lavoro non retribuite per una somma pari a circa 225mila sterline.

La O’Neill ha riferito che a Lady Gaga non piaceva dormire da sola e, sebbene la coppia non abbia mai avuto rapporti sessuali, l’assistente ha raccontato di essere stata obbligata a dividere il letto con la sua datrice di lavoro, vale a dire la Gaga. Sarebbe stato, quindi, difficile dire di no alla star della musica dal momento che la O’Neil era una sua dipendente. L’assistente della Gaga ha detto che “a differenza degli altri tour, non le è stata messa a disposizione una camera tutta per sé negli hotel. “Non mi è stato chiesto se volevo una stanza personale”, ha detto la O’ Neil a ‘The Sun’. “E così non avevo privacy”, ha aggiunto la collaboratrice della regina del pop.

[jwplayer config=”Blitz20120621″ mediaid=”1467029″]