Le Iene, la storia di Claudia: “Diamo un nome alla sua malattia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 ottobre 2014 10:56 | Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2014 11:00
Il servizio delle Iene

Il servizio delle Iene

ROMA – Ancora nessun medico è riuscito a dare un nome alla malattia che ha colpito Claudia, una ragazza pugliese con problemi di equilibrio da quando aveva 5 anni.

A 5 anni Claudia ha i primi problemi: è sempre stanca e spesso perde l’equilibrio. Per i medici era tutto a posto ma Claudia continua a cadere e a non avere forza. Vomito, mancanza di forza, perdite di equilibrio sono i sintomi di alcune malattie come la Duchenne o la Sla ma Claudia, dopo numerosi esami, è risultata negativa a tutte e due.

Claudia ora sta sempre peggio e l’unica cosa di cui sono certi i medici è che si tratti di una malattia neurodegenerativa. Due anni fa l’episodio più grave: Claudia non respira più, perde conoscenza e viene operata d’urgenza. Quando i medici escono dalla sala dicono che le hanno asportato dai polmoni un blocco di muco mai visto, grande come una mela.

Gaetano, il papà accompagna Claudia tutte le mattine a scuola e poi non se ne va, parcheggia e resta vicino all’edificio. Claudia è la prima ad entrare a scuola. Gaetano fa il meccanico e si è organizzato per lavorare solo il pomeriggio.

Dopo quella notte di due anni fa Claudia è rimasta in rianimazione per due mesi e ora cammina con una carrozzina.

Il servizio delle Iene, tradotto in inglese, avrà lo scopo di contattare e condividere la storia di Claudia con più medici possibili.

Guarda il servizio delle Iene