Lega a Roma, manifesti contro la manifestazione dell’8 dicembre: da Giulio Cesare alla Sora Lella

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 dicembre 2018 14:16 | Ultimo aggiornamento: 6 dicembre 2018 14:16
lega roma

Lega, a Roma manifesti contro la manifestazione dell’8 dicembre

ROMA – Dalla Sora Lella a Giulio Cesare: sono questi i manifesti ironici contro la manifestazione della Lega a Roma di sabato 8 dicembre che sono apparsi nella Capitale. Manifesti firmati da #Romanonfalastupida. 

Matteo Salvini ha lanciato la lista di tutti quelli che non vuole, ma a irridere quella manifestazione cominciano a comparire sui muri e sul web gli sfottò. 

La Sora Lella dice: “È come la carbonara co’ la panna!”. Oppure, Giulio Cesare: “È ‘n’ artra cortellata!”. E Giordano Bruno: “Stavolta me do foco da solo!”. Thomas Milian dice la sua: “E poi sarei io Er Monnezza!”. E Giove lancia saette esclamando: “Che Dio ve furmini!”.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev