blitztv

M5s, Luis Orellana: “Beppe Grillo bugiardo, non guadagno 20mila euro al mese”

da sinistra, Fabrizio Bocchino, Lorenzo Battista, Francesco Campanella, Alberto Orellana. (foto Ansa)

da sinistra, Fabrizio Bocchino, Lorenzo Battista, Francesco Campanella, Alberto Orellana. (foto Ansa)

ROMA – Parla già da ex, anche perché, mentre la rete vota, la sua espulsione e quella degli altri tre “dissidenti” pare inevitabile. Così, Luis Alberto Orellana, uno dei 4 M5s dissidenti di cui si sta decidendo l’espulsione attacca Beppe Grillo, lo definisce bugiardo e nega che ci sia un accordo col pd.

Parlando coi cronisti al Senato, Orellana attacca:

Grillo è un bugiardo. Non guadagno 20 mila euro al mese e non c’è alcun accordo con il Pd.  Dedicarci un video  mi pare un pò tantino, così come raccontare queste, diciamo inesattezze sul nostro conto”. 

Secondo il senatore lombardo da parte di Grillo c’è stata “una mistificazione in merito ai meet-up. Che ci fosse qualcuno a disagio è possibile ma sono comparsi anche meet-up inesistenti”.

I cronisti ipotizzano che il voto elettronico sia contrario all’ espulsione dei dissidenti e gli chiedono se anche in tal caso continuerebbe a far parte del gruppo M5s.

“Rappresenteremmo la minoranza nel gruppo – risponde Orellana – anche se poi non sono così sicuro che saremmo minoranza, ad esempio su Renzi avevamo consigliato di andare a parlarne, Grillo ha detto no, ma poi la votazione online ha dato ragione a noi che forse abbiamo il polso dei militanti”.

 

(Video Repubblica Tv)

To Top