YOUTUBE Maestra d’asilo arrestata a Susa: “Scema smetti di frignare. Vi taglio in due”

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 gennaio 2018 16:58 | Ultimo aggiornamento: 16 gennaio 2018 16:58
maestra-asilo-susa

Maltrattamenti all’asilo di Susa: il clima terrore creato dalla maestra

TORINO – Aveva instaurato un clima di “intimidazione, sottomissione e terrore” tra i bambini dell’asilo in cui insegnava, a Susa. E’ quanto emerge dall’inchiesta che ha portato all’arresto di una maestra di 59 anni per maltrattamenti sui piccoli alunni dell’istituto, una scuola statale che si trova a Susa in provincia di Torino.

La maestra avrebbe schiaffeggiato un’alunna minacciandola così: “Oggi niente forchetta, mangerai con le mani”. La donna è accusata di diversi episodi commessi tra ottobre e dicembre del 2017.

Scrive Repubblica:

“Le indagine dei carabinieri hanno raccolto poi indizi di colpevolezza sufficienti da far emettere al pubblico ministero una misura cautelare di arresti domiciliari nei confronti di  M.C., 59 anni. I militari hanno accertato  che l’insegnante in alcune circostanze ha offeso, strattonato e colpito alcuni bambini, senza comunque procurare loro lesioni.”Non fare la scema e smettila di frignare”, dice rivolgendosi a una delle bambine della scuola di Susa. E ancora: “Vi taglio in due come una mela”, poi insulti e botte”.

La maestra, sempre secondo l’accusa, mostrava un’ingiustificata e ingiustificabile insofferenza per comportamenti del tutto normali in bambini così piccoli, che, spaventati dalla donna, si coprivano le orecchie e il viso.  In alcune occasioni, come mostra il video postato su YouTube dai Carabinieri, la maestra ha anche tirato contro gli alunni dei raccoglitori di schede, senza, comunque, procurare loro lesioni.