Manuel Bortuzzo torna a nuotare (VIDEO): “Detti e Paltrinieri vi sfido sui 50 stile!”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 18 Luglio 2019 11:37 | Ultimo aggiornamento: 31 Agosto 2019 9:45

Manuel Bortuzzo torna a nuotare, ha caricato il video sui social

ROMA – Il giovane nuotatore Manuel Bortuzzo, paralizzato alle gambe dopo essere stato vittima di una sparatoria a Roma, torna a nuotare in piscina. Pubblica un video su Instagram e lancia una sfida a Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri, campioni di nuoto a livello mondiale. «Vi sfido in un 50 stile, quando volete» ha scritto sul suo profilo.

Manuel Bortuzzo torna a nuotare, le reazioni sui social network. 

La notizia è stata accolta con felicità dal popolo dei social. Riportiamo di seguito alcuni commenti. Graziano ha scritto: “Tanta stima ed ammirazione per la tua forza di volontà ed interiore. Che questa tua forza di volontà sia da lezione e da aiuto a tutti noi e a chi deve affrontare serissime difficoltà nella vita”.

Antonella è stata più sintetica: “Grandissimo Manuel”. Giorgia Meloni ha scritto: “Bortuzzo torna a nuotare, la sua forza di volontà e la sua determinazione sono state più forti dei proiettili che gli hanno paralizzato le gambe. Questo ragazzo è un campione nella vita e nello sport, Manuel sei un esempio per tutti noi!”. Angelo Mangiante ha scritto: “L’impresa sportiva più grande oggi è questa. Di chi non molla mai la speranza. Sei un campione vero. #ManuelBortuzzo”.

Luca Zaia ha scritto: “Manuel Bortuzzo, il nuotatore trevigiano che ha perso l’uso delle gambe in una sparatoria a Roma, è tornato in vasca. Guardate questo video, con un messaggio ai campioni Dotti e Paltrinieri: «Vi sfido in un 50 stile, quando volete». Quanta forza ha?”.

Gianluca Abate ha scritto: “Forza d’animo. Coraggio. Tenacia. Abnegazione. Volontà. Sacrificio. Costanza. In due parole, Manuel Bortuzzo… ❤️ “. Stefano Ricci ha scritto: “Perché dopo essere stato vittima di una sparatoria e aver perso l’uso delle gambe si può tornare a gareggiare! “.
Fonti: Instagram/Manuel Bortuzzo e Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev.