YOUTUBE Matteo Salvini: “Ogni sbarco è una culla vuota in più”

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 gennaio 2018 11:39 | Ultimo aggiornamento: 29 gennaio 2018 11:45
Matteo Salvini intervistato parla di natalità e dice: Ogni sbarco è una culla vuota"

Matteo Salvini: “Ogni sbarco è una culla vuota in più”

ROMA – Matteo Salvini risponde alle domande dei giornalisti a un incontro sull’impoverimento demografico. Il segretario e candidato premier della Lega spiega che a suo modo di vedere, ogni sbarco rappresenta una culla vuota in più (video Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev).

In queste ore, Salvini ha parlato del suo programma elettorale affermando di essere pronto a “mettere i dazi come Trump” pur di difendere i lavoratori e gli imprenditori italiani. “Vuoi licenziare in Italia, produrre sottocosto all’estero e rivendere in Italia? – ha chiesto retoricamente – Allora paghi il 50% di tasse in più”.

Salvini ha poi aggiunto che “se devo scegliere all’interno del partito Popolare Europeo, scelgo il modello austriaco o il modello ungherese che difende il lavoro. Il premier Orban difende i confini, difende le banche, difende la moneta e blocca l’immigrazioni. Se devo scegliere un paese ben governato scelgo quello“.

Poi ha confermato la sua ammirazione nei confronti del presidente degli Usa, Donald Trump: “Sta mantenendo tutto quello che aveva promesso in campagna elettorale. Ha vinto le elezioni dicendo prima l’America e difende le aziende e gli operai americani. Anzi, averne di Trump”. Infine, alla domanda se sia meglio Trump o Putin, ha risposto: “Entrambi, perché difendono la loro gente. Le sanzioni alla Russia hanno danneggiato l’Italia per 6 miliardi”.