Maurizio D’Ettore (Forza Italia) al senatore grillino: “Ma tu che sei imprenditore che fai, voti la fiducia?” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 dicembre 2018 18:06 | Ultimo aggiornamento: 7 dicembre 2018 18:06
Maurizio D'Ettore

L’intervento di D’Ettore

ROMA – Il deputato Maurizio D’Ettore di Forza Italia parla in aula al senato e chiede di poter riverificare i saldi della manovra. D’Ettore parla di 15 milioni che sarebbero stati spostati da una voce all’altra senza giustificazione.

Poi , rivolgendosi agli esponentei M5s presenti in aula dice: “Io vorrei domandare a qualche collega che ho conosciuto in questi giorni di grandi lavori in commisisione. Ci sono imprenditori anche da voi nei Cinque Stelle”.

D’Ettore aggiunge: “Mi rivolgo in particolare al senatore Gubitosa che ha quasi mille lavoratori ed è qui al comitato. Ma tu dai la fiducia? Che fai la voti [questa manovra]? Nella tua azienda, se i tuoi dirigenti facessero la stessa cosa, non prenderesti provvedimenti? Questo è lo Stato! Che fai, la voti la manovra?” 

in mattinata, sempre D’Ettore aveva ironizzato sulla manovra dicendo che, se venisse riassunta con uno slogan, questo sarebbe “Piu Pil per tutti”.  Queste le parole del deputato di Forza Italia: “Ma questa è una discussione sulla manovra o su una bozza di massima? Siamo di fronte all’effetto del nascere per contratto, ma in politica non si nasce per contratto, siete nati contro natura! Non siete in grado di stabilire i capisaldi di questa manovra, quella che siete riusciti a sponsorizzare mediaticamente, ma quella reale non esiste. Il ministro Tria ha chiaramente detto che la manovra non è questa e che verrà rimandato tutto al Senato”. Poi la citazione che sembra rimandare al politico che Antonio Albanese recitava nel film del 2011 “Qualunquemente”.

Video Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev