Mauro Moretti: “In futuro farò contadino, mi dedicherò alle mie olive”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Marzo 2014 10:17 | Ultimo aggiornamento: 28 Marzo 2014 10:18
Trenitalia, Mauro Moretti: "In futuro farò contadino, mi dedicherò alle olive"

Mauro Moretti (Foto LaPresse)

TORINO – “Il mio futuro? Farò il contadino, mi dedicherò alle mie olive…”. Mauro Moretti, ad di Trenitalia, presenta a Roma i nuovi treni destinati al trasporto locale. Ai giornalisti che gli chiedono commenti sulla frase “se mi tagliano lo stipendio, me ne vado“, l’ad di Ferrovie dello Stato preferisce cambiare discorso e liquidare con un “rispondo solo ai pendolari”.

Moretti, che è anche sindaco di un paese in provincia di Rieti, si incontra con il sindaco di Torino Piero Fassino e per adempiere ai suoi incarichi dice: “Mi sveglio alle 6 tutti i giorni”.

Rosario Trafiletti,  presidente di Federconsumatori, ha detto:

“Un pendolare trasportato da Trenitalia deve lavorare 46 anni per avere lo stesso stipendio che Moretti prende in un anno”.

Mentre Enrico Rossi, governatore della Toscana, chiede più puntualità e investimenti per i treni dei pendolari:

“Ma Moretti lavorerebbe anche gratis per ha passione”.