Meloni: “Reddito cittadinanza? Il papà di Di Maio risulta nullatenente, spetterà anche a lui” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Dicembre 2018 12:13 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2018 12:20
Meloni reddito di cittadinanza

Meloni: “Reddito cittadinanza? Il papà di Di Maio risulta nullatenente, spetterà anche a lui”

NAPOLI – Giorgia Meloni è a Napoli per il congresso costituente di ” Sud Protagonista”. Interpellata sul reddito di cittadinanza, la leader di Fratelli d’Italia spiega con una certa ironia che il “papà Di Maio risulta nullatenente” e che quindi “a marzo gli spetterà” il reddito di

cittadinanza. 

Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev pubblica il video visibile in fondo all’articolo, con le parole della Meloni. 

Stanotte c’è stato un vertice di governo per cercare la quadra sulla manovra e su come diminuire il deficit per non scontentare l’Europa. Prima del vertice, il premier Giuseppe Conte e i vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini si vedono in una stanza separata. Sul tavolo ci sono alcuni dei nodi che, ormai da giorni, incendiano i rapporti tra M5S e Lega. Conte invita i due contraenti di governo alla calma con un primo risultato: l’accordo sull’ecotassa è il simbolo della rinnovata tregua tra i vicepremier. Ma sull’altro nodo, quello delle coperture per il 2,04% con cui puntare a evitare le sanzioni Ue, manca ancora una soluzione e Di Maio e Salvini arrivano a Palazzo Chigi con la comune intenzione di non cedere appunto sul reddito di cittadinanza e quota 100. 

L’accordo alla fine viene trovato e Di Maio si dice soddisfatto “per i risultati raggiunti nel vertice. Grazie al confronto abbiamo trovato un accordo su tutte le questioni: dalle pensioni d’oro al pagamento dei debiti da parte della Pa verso le aziende creditrici alla riduzione delle tariffe Inail sino all’ecotassa solo per le auto extralusso e non per utilitarie. Inoltre, reddito di cittadinanza e quota 100 ci saranno nei modi e nei tempi già noti. C’è un’intesa anche su una ulteriore riduzione fiscale”.