Migranti, Di Maio: “Francia stampa il Franco delle Colonie. Non ha smesso di colonizzare l’Africa” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 gennaio 2019 14:39 | Ultimo aggiornamento: 21 gennaio 2019 14:43
Migranti, Di Maio: "Francia stampa il Franco delle Colonie

Migranti, Di Maio: “Francia stampa il Franco delle Colonie. Non ha smesso di colonizzare l’Africa”

AVEZZANO – Luigi Di Maio è ad Avezzano in Abruzzo e parla del dramma dei migranti morti in mezzo al Mediterraneo nelle scorse ore: “Se vogliamo continuare a parlare degli effetti continuamo con la retorica dei morti in mare. Oggi però dobbiamo parlare delle cause”.

Di Maio comincia a questo punto a parlare della Francia: “Ci sono decine di paesi africani a cui la Francia stampa la moneta. Si tratta del Franco delle Colonie con cui si finanzia il proprio debito pubblico. Paesi come la Francia non hanno ancora smesso di colonizzare l’area” prosegue Di Maio. “Per questo ho deciso di parlare delle cause e non degli effetti. La Ue dovrebbe sanzionare la Francia e la questione dovrebbe essere portata anche all’Onu. Perché il luogo degli africani è l’Africa”. 

Poche ore prima, Di Maio aveva detto di voler portare tutti i migranti salvati a Marsiglia ed aveva accusato Emmanuel Macron “sfruttatore d’Africa”. Secondo il leader M5s, il presidente francese “prima ci fa la morale, poi continua a finanziare il debito pubblico con i soldi con cui sfrutta l’Africa”. Da qui il suggerimento a Bruxelles di imporre sanzioni a Parigi e portare la questione fino all’Onu. 

 Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev pubblica le parole del vicepremier.