Migranti. Europarlamentare Verhofstadt contro Salvini: “Li vuole in Ungheria. E Orban in Italia” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 luglio 2018 17:32 | Ultimo aggiornamento: 6 luglio 2018 18:17
Migranti: Verhofstadt, europarlamentare belga

Migranti: Verhofstadt, europarlamentare belga contro Salvini

STRASBURGO – Nei giorni scorsi si è discusso, a Strasburgo, dell’emergenza migranti in Italia. Durante il suo intervento, Guy Verhofstadt, eurodeputato capogruppo di Alde, ha parlato [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]accusando il ministro dell’Interno Matteo Salvini di aver creato un caso migranti. Verhofstadt ha snocciolato alcuni dati ed ha parlato di una drastica riduzione del numero di sbarchi concludendo: “Salvini vuole i migranti in Ungheria, Orban invece vuole che restino in Italia”.

Il suo intervento è stato ripreso e pubblicato dall’Agenzia Vista di Alexander Jahknagiev. E sempre Vista pubblica anche un secondo video in cui si vede sempre Verhofstadt che parla sempre di migranti e del blocco alle frontiere deciso da Germania e Austria. Il politico ha una resa teatrale, si scalda e gesticola come un forsennato. Anche questo secondo video è virale, con tanto di colleghi che sorridono per lo spettacolo improvviso.

Nei giorni scorsi, della questione migranti aveva parlato anche Roberto Fico. Il presidente della Camera aveva attaccato l’Ungheria: “Se Orban non vuole le quote deve essere multato”. Il presidente della Camera aveva aggiunto: “Dobbiamo ridiscutere il regolamento di Dublino che è fondamentale. Ridiscuterlo con la Francia e con la Germania – ha aggiunto – mettendo fuori le posizioni estreme di Orban che non vuole le quote”.

“Ma – ha detto ancora Fico – chi non vuole le quote allora deve avere le multe. Quindi Orban se non vuole le quote deve essere multato”.