Milan-Bologna, Gattuso: “Bakayoko? Lo affronto nello spogliatoio…”. VIDEO

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 7 Maggio 2019 17:48 | Ultimo aggiornamento: 14 Agosto 2019 9:29

MILANO – La conferenza stampa del tecnico del Milan Rino Gattuso al termine della partita contro il Milan a San Siro. Rino Gattuso ha parlato del caso Bakayoko: “Gli ho chiesto di entrare ma dopo 7-8 minuti non si era messo ancora i parastinchi. A quel punto ho deciso di far entrare José Mauri al posto dell’infortunato Lucas Biglia. Avevo bisogno di un calciatore pronto subito e Bakayoko non lo era”.

Milan-Bologna, Gattuso: “Bakayoko può mandarmi a quel paese ma non deve mancare di rispetto ai compagni”.

Gattuso ha commentato anche l’insulto di Bakayoko nei suoi confronti: “Se mi ha mandato a quel paese non fa niente. L’ho fatto anche io con molti allenatori. L’importante è che non manca di rispetto al resto della squadra, ai compagni di spogliatoio. Comunque non ho alcuna intenzione di parlare qui, in conferenza stampa, di Bakayoko. Lo affronterò nello spogliatoio ed utilizzero’ il mio linguaggio, una lingua che non è ripetibile in televisione perché certe cose devono rimanere nello spogliatoio”.

“Non accetto mi si faccia passare per un giocatore che si è rifiutato di entrare in campo quando l’allenatore gliel’ha chiesto e che non ha rispettato il suo club e i suoi compagni di squadra”. Così su Twitter Tiemoué Bakayoko, poche ore dopo Milan-Bologna di ieri sera, in cui il francese ha avuto un battibecco col tecnico Gattuso. “Non ho mai rifiutato di entrare” ha scritto Bakayoko, inquadrato ieri mentre insultava Gattuso: “lui si è rivolto a me con termini che non mi aspettavo e io stavo solo ripetendo le sue parole”.
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev.