Milano. Falsi ciechi fanno spesa e guidano: scoperti dopo 10 anni e denunciati (video)

Pubblicato il 18 maggio 2013 12:31 | Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2013 12:31
Milano. Falsi ciechi fanno la spesa e guidano: scoperti dopo 10 anni

Milano. Falsi ciechi fanno la spesa e guidano: scoperti dopo 10 anni

MILANO – Una mattina al mercato a Milano, una signora e il marito con attenzione scelgono frutta e verdura. Guardano e osservano gli ortaggi, poi decidono quale comprare. Peccato chela coppia faccia parte dei 5 falsi ciechi scoperti a Milano che da 10 anni percepisce indebitamente regolare pensione di invalidità per 600mila euro. La coppia e altre 3 persone sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza di Sesto San giovanni, Milano, per truffa aggravata. 

Le Fiamme gialle, per smascherare i falsi ciechi, hanno incrociato le banche dati e condotto appostamenti e pedinamenti per verificare la disabilità delle cinque persone. Nonostante da oltre 10 anni prendessero la pensione di invalidità civile, sono stati sorpresi a passeggiare normalmente per le vie della città: c’era chi guidava tranquillamente l’auto, chi controllava il cartello della fermata e a vista attendeva il bus e chi andava senza problemi in ristoranti e mercati a far spesa.

Oltre alla coppia di due finti ciechi che, abbandonati bastoni e occhiali scuri usati per occasioni ‘ufficiali’, è stata ripresa mentre era intenta a scegliere verdura e frutta, è stato accertato che un altro degli indagati guardava a vista e richiamava puntualmente un bimbo di 4 anni ricevuto in affido mentre giocava davanti al portone di casa.

5 x 1000

Un altro ancora è stato fermato nella notte a bordo della sua auto, per un controllo. I risultati dell’indagine sono stati comunicati anche alla direzione provinciale dell’Inps di Milano per interrompere l’erogazione delle pensioni privilegiate.